Ultima modifica: 11 Marzo 2019

Progettazione Classi Scuola Secondaria

Anno Scolastico 2018/2019

PREMESSA

Gli insegnanti, dopo la rilevazione della situazione iniziale, concordano collegialmente i criteri per la stesura della Progettazione che viene stilata in riferimento ai seguenti documenti:

  • INDICAZIONI NAZIONALI per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e del primo ciclo d’Istruzione;
  • INDICAZIONI NAZIONALI E NUOVI SCENARI;
  • PTOF 2016/2019;
  • RAV, PdM e PAI;
  • ATTO DI INDIRIZZO del Dirigente Scolastico

Progettazione classe 1^

Italiano  –  Storia –  Geografia -Matematica – Scienze – Inglese – Francese – Spagnolo -Arte e Immagine – Ed-Fisica – Musica

Progettazione classe 2^

Italiano –  Storia – Geografia – Inglese – Spagnolo –  Francese – Matematica – Scienze – Arte e Immagine -Ed-Fisica –  Musica

Progettazione classe 3^

Italiano – Storia – Geografia – Inglese – Spagnolo – Francese – Matematica – Scienze -Arte e Immagine Ed-Fisica –Musica

RIFERIMENTI AL R.A.V.  E  AL  P.d.M.

  • Il nostro Istituto, a partire dall’anno scolastico 2015/2016, ha pianificato un percorso di miglioramento per il raggiungimento dei traguardi connessi alle Priorità indicate nel RAV (Rapporto di Autovalutazione DPR n 80 del 29 marzo 2013).
  • All’interno del Sistema Nazionale di Valutazione, il miglioramento si è configurato come un percorso mirante all’individuazione dei PROCESSI e alla pianificazione che la nostra scuola ha messo in atto sulla base di Priorità e Traguardi individuati nella sezione 5 del RAV.
  • Il processo di miglioramento prevede il coinvolgimento di tutta la comunità scolastica.
  • Il Piano di Miglioramento dell’Istituto costituisce parte integrante del Piano Triennale dell’Offerta Formativa  (PTOF).
  • Gli insegnanti, tenuto conto delle Priorità scaturite dal RAV, stabiliscono e condividono gli Obiettivi funzionali al raggiungimento dei Traguardi indicati dal PdM.

 

PRIORITA’ 1 TRAGUARDI COMPETENZE DA POTENZIARE

(terza annualità)

-Migliorare le competenze di base degli studenti rispetto alla situazione di partenza.

 

-Riduzione del 20% di studenti delle fasce più basse ed aumento della percentuale di alunni nei livelli di eccellenza. -Italiano: Scrittura  di testi di tipo diverso (narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo, argomentativo) adeguati a situazione, argomento, scopo, destinatario.

-Matematica: risoluzione di problemi in contesti diversi valutando le informazioni e la loro coerenza.

Inglese: Scrittura di brevi lettere o messaggi rivolti a coetanei e familiari.

PRIORITA’ 2 TRAGUARDI OBIETTIVI FUNZIONALI
-Riduzione della variabilità tra le classi. -Ottimizzare il raggiungimento di traguardi comuni in Italiano, Matematica e Inglese tra le classi parallele. -Elaborazione e somministrazione di prove oggettive comuni.

-Collaborazione tra i docenti.

 Progettazione Classi Prime

ItalianoStoriaGeografiaInglese FranceseSpagnoloMatematicaScienzeTecnologiaArte e ImmagineMusicaEd-Fisica – Religione – Strumento

Progettazione Classi Seconde

Italiano StoriaGeografiaIngleseFranceseSpagnolo –  Matematica ScienzeTecnologiaArte e ImmagineMusicaEd-Fisica – Religione – Strumento

Progettazione Classi Terze

Italiano StoriaGeografiaInglese – Francese – SpagnoloMatematicaScienzeTecnologiaArte e ImmagineMusica Ed-Fisica – Religione – Strumento

 

 

Anno Scolastico 2016/17

Progettazione Classi Prime

Italiano StoriaGeografiaIngleseFranceseSpagnoloMatematicaScienzeTecnologiaArte e ImmagineMusicaEd. FisicaReligione Strumento.

Progettazione Classi Seconde

ItalianoStoriaGeografiaIngleseFranceseSpagnoloMatematicaScienzeTecnologiaArte e ImmagineMusicaEd. FisicaReligioneStrumento.

Progettazione Classi Terze

Italiano StoriaGeografia IngleseFrancese Spagnolo MatematicaScienzeTecnologia Arte e Immagine MusicaEd. FisicaReligioneStrumento.

Allegati